Segui

Avvisi

Overbooking

Per "overbooking" su una tipologia di camera, intendiamo un'arco di tempo in cui la disponibilità è minore di 0. Un overbooking è composto quindi da un set di prenotazioni che insistono sulla stessa tipologia, i cui periodi di soggiorno si intersecano, il cui numero supera la disponibilità.

ZaK intercetta automaticamente questi periodi di overbooking e, per ognuno di questi, mostra tutte le prenotazioni coinvolte.

overbook.png

Nell'esempio ci sono in tutto due Dbl (la 101 e la 102) ma 3 prenotazioni su questa categoria che iniziano il 22/09.

arrow_down_green.png Zak cerca una soluzione controllando se esiste disponibilità in un'altra tipologia.

L'overbooking può essere risolto assegnando una categoria libera ad una delle prenotazioni.

overb-solution.png

Soggiorni con cambio camera

Un "soggiorno con cambio camera" è un soggiorno di una prenotazione che ha disponibilità nella tipologia di camera, ma che non ha una camera fisica disponibile per tutto il periodo di soggiorno.

La disponibilità di una tipologia in un giorno è la somma di camere fisiche libere in quel giorno. Potrebbe succedere che la disponibilità sia aperta per un periodo, ma dovuta a camere fisiche diverse. In questo caso è possibile l'ingresso di prenotazioni per le quali non c'è una camera fisica disponibile per tutto il soggiorno.

cambio-cam-plan.png

Nell'esempio dell'immagine la DBL ha disponibilità 1 per tutti i giorni dal 22 al 28. Potrebbe quindi entrare una prenotazione su questo periodo che non ha nessuna delle doppie (ne la 101 ne la 102) libere per tutto il soggiorno.

Si tratta di soggiorni a cui è assegnata la tipologia di camera ma non la camera fisica. Queste prenotazioni non sono visibili sul planner. ZaK le intercetta e le espone fra gli avvisi.

Algoritmo di soluzione

Potrebbe essere possibile risolvere il problema spostando le prenotazioni in modo da liberare una camera fisica. Un algoritmo cerca i movimenti necessari per far spazio in un'unica camera fisica, permettendo di accogliere l'ospite senza dovergli chiedere di spostarsi in un'altra camera durante il suo soggiorno.

soggiorno-cambio-camera.png

Se l'algoritmo ha successo, viene mostrata la camera fisica che può essere liberata e tutti i movimenti necessario per farlo. Dando conferma si effettuano gli spostamenti. Nel nostro esempio, spostando Jung dalla 101 alla 102, facciamo spazio a Freud sulla 101.

L'algoritmo potrebbe non avere soluzione nel caso in cui siano coinvolti periodi di chiusura (che non possono essere spostati) o prenotazioni "bloccate".

cambio-camera.png

L'algoritmo NON assegna la camera fisica, si limita a far spazio in modo che il soggiorno diventi visibile sul planner.

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 1 su 1
Altre domande? Invia una richiesta

Commenti

Powered by Zendesk